IO VOTO LA PUPPATO. VOI FATE UN PO’ COME VI PARE….

Pubblicato 01/10/2012 da paroladistrega

Questa frase  l’ho piazzata ieri nella mia bacheca Facebook e nella bacheca di SNOQ  Massa.

Ho deciso di esternare la mia scelta di voto (anche se probabilmente non è  uno scoop) in risposta ai mille dubbi che tante amiche continuano ad avere. Non perché grazie alla mia “dichiarazione” poi possano avere un’Epifania (tipo Monti che vede la luce), ma solo per sollecitare qualche riflessione in più.

Anch’io ho meditato. Ho scritto “IO RIFLETTO” più volte, un po’ ovunque nel web. Ma ora dico  “IO VOTO LA PUPPATO”, invitando altre donne a dichiarare il loro SI o il loro NO. Magari con la voglia di spiegare il perché.

Intanto, se permettete, vi dico perché io voto questa signora.

Ho letto (nel web) e ho ascoltato (youtube e tv) le parole di Laura Puppato. E ho visto una donna sobria, che dice cose sobrie, senza proclami  salvifici, senza armate brancaleone al seguito, senza la spada della roccia in mano. Non una “don Chisciotte” che insegue i mulini a vento, ma una donna di oggi che vive la realtà.

Viaggia in treno per incontrare la gente. Si affida al web, alla parola della rete e dei cittadini. Niente grandi finanziatori.

E così mi sono detta: perché no? Why not?

Io non sono iscritta al PD e non sono militante-simpatizzante PD. Ho deciso di votare Laura Puppato solo perché voglio sostenere una DONNA DI SINISTRA, che faccia da “apripista” ad altre donne.

Noi donne lo sappiamo bene:  per portare avanti le nostre battaglie sulla rappresentanza, sui femminicidi, sulla violenza alle donne, sulla 194,  etc etc, abbiamo bisogno di PRESENZE FEMMINILI SULLE POLTRONE DEL POTERE.

Chiedo alle indecise sul voto (quelle del “se votare” o “chi votare”): che donna vogliamo? Che donna ci aspettiamo? A quale donna concederemo fiducia?

Care mie, non possiamo sperare che Giovanna d’Arco resusciti e si batta per noi contro eserciti nemici. Stiamo aspettando il partito perfetto e la donna perfetta?

Ma il PD non è perfetto (figurarsi….) e Laura Puppato forse non è perfetta come una santa del Paradiso (Dio ci scampi e liberi dalla sedicente perfezione in terra…. puzza di bruciato). Qualche difetto l’avrà anche lei, essendo un essere umano.

Io avrei preferito Laura Puppato come leader di un Partito delle donne (aperto agli uomini). Ma non sono ancora i tempi idonei per simili rivoluzioni (cioè, per me lo sarebbero eccome, per altre non ancora).

Intanto, questa donna ci ha dichiarato la sua disponibilità a farsi avanti. Una donna seria e preparata politicamente, che si butta nella gabbia delle tigri, senza campagne mediatiche altisonanti e urlate: questa donna dovrebbe avere la nostra stima e il nostro sostegno.

Voi aspettate pure Giovanna d’Arco.

Io – mentre attendo un “Partito delle donne” –  voto Laura Puppato.

_______________________________________________________________

CONTATTI  AL   5  OTTOBRE 2012:   6.309

Annunci

16 commenti su “IO VOTO LA PUPPATO. VOI FATE UN PO’ COME VI PARE….

  • Io conosco LAURA PUPPATO e ti ringrazio per la parole che hai scritto su di Lei che condivido.
    E’ la donna giusta al momento giusto.
    Votiamo LAURA PUPPATO …

  • Anche io voto Laura Puppato, perchè ho avuto la possibilità e la fortuna di conoscerla, e ho scoperto una donna tenace, semplice e chiara nell’eprimere le proprie idee, competente senza essere mai eccessiva o sopra le righe. Una donna che rappresenta bene il nostro tempo, che non guarda in faccia nessuno e va avanti per la sua strada portando le sue idee con umiltà.
    Veronica Cecconato

  • “…ho visto una donna sobria, che dice cose sobrie, senza proclami salvifici, senza armate brancaleone al seguito, senza la spada della roccia in mano. Non una “don Chisciotte” che insegue i mulini a vento, ma una donna di oggi che vive la realtà.” E’ l’unico genere di politico (donna o uomo che sia) che mi possa ispirare una vaga fiducia. 😉

  • io voto Laura Puppato perche’ va dritta al futuro con un programma che ha al centro l’ambiente con la BLUE ECONOMY ovvero tecnologia e innovazione per l’abbattimento totale delle nocivita’ del nostro tempo!

  • VOTO DI PUPPATO IN DIREZIONE DEL PARTITO DMOCRATICO DEL 13 FEBBRAIO DEL 2014.

    Nonna Puppato arriva in ritardo alla direzione del PD perché diventata nonna, come informa nella cronaca di Montebelluna il cronista della Tribuna di Treviso, Enzo Favero, ma in tempo per unirsi al coro renziano che ha liquidato il governo Letta. Mentre Civati ed i suoi sostenitori hanno votato no, compreso l’ altro veneto Casson, Puppato, civatiana fino a ieri, ha votato si alla proposta di Renzi, probabilmente alla ricerca di un incarico politico. Va sottolineato che Puppato alle ultime primarie del PD, non ha ottenuto i voti necessari per essere eletta all’Assemblea Nazionale, ma è stata messa in direzione come parte della quota spettante a Civati. Nonna Puppato non si smentisce, dice delle cose e poi ne fa altre.

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Parti di lui

    Sono un Dugongo spiaggiato.

    PALESTINE FROM MY EYES

    Generating a fearless and humanising narrative on Palestine!

    paroladistrega

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    Posto Occupato

    È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

    Se Non Ora Quando FACTORY

    Laboratorio di libero pensiero e azione politica

    il ricciocorno schiattoso

    ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

    seiofossifoco

    This WordPress.com site is the cat’s pajamas

    IllustrAutrice

    BARBARA GIORGI

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: