LETTERA AL SINDACO DEL COMUNE DI MASSA

Pubblicato 08/06/2013 da paroladistrega

Egr. Sig. Sindaco,

Le scrivo come cittadina massese, come blogger impegnata nei temi di “genere” e soprattutto come donna.
Le scrivo perché vorrei sottoporre alla Sua attenzione delle mancanze (apparenti, momentanee, rimediabili, non volute….?) di questa nuova Amministrazione da Lei guidata. Vado ad elencare.

Primo: su cinque assessori c’è una sola donna. Certo, in questi casi vige il principio della meritocrazia, ma Le assicuro che anche noi donne siamo esseri meritevoli. Anche tra il sesso femminile avrebbe potuto rintracciare facilmente una o due donne in più, rendendo probabilmente più equilibrata la Sua Giunta, nel rispetto delle Pari Opportunità di cui tanto si parla e di cui ci si riveste a nuovo in tanti bei discorsi, ovunque. Ma poi, nei fatti, la parità di rappresentanza diventa una chimera, spesso e volentieri.

Secondo: su cinque assessorati noto la mancanza – per l’appunto – delle Pari Opportunità. C’è l’assessorato per le politiche sociali: probabilmente andrebbe esteso nelle sue funzioni. Noi donne ce lo auguriamo, in tante. Troppo spesso le Pari Opportunità sono inglobate, dimenticate, soffocate da altri assessorati. Troppo spesso le Pari Opportunità sono viste come un sassolino scomodo nella scarpa. Se non ci sono, meno problemi, meno soldi da spendere per le donne, meno “femministe noiose” che protestano. E qui c’è un errore: perché le femministe noiose ora parleranno e anche tanto.

Terzo: nella nostra città c’è il Centro Donna che non funziona, per mancanza di finanziamenti. A me personalmente si rivolgono donne vittime di violenza (soprattutto familiare), chiedendo come fare per uscire da situazioni gravi e isolanti. Giro la domanda a Lei Sig. Sindaco: cosa fare? Cosa possono fare queste donne per uscire dal loro isolamento e ricevere aiuto dalle Istituzioni locali?

Credo di aver scritto tutto. Almeno il “minimo sindacale”.
Confido in una Sua cortese risposta.

Cordialmente.
Barbara Giorgi

________________________________________________________

CONTATTI  9  GIUGNO 2013:   12.260

Annunci

7 commenti su “LETTERA AL SINDACO DEL COMUNE DI MASSA

  • IL SINDACO DEL COMUNE DI MASSA, PROF. ALESSANDRO VOLPI, MI HA RISPOSTO IN CHAT PVT SU FACEBOOK. RIPORTO QUI LE SUE PAROLE E LO RINGRAZIO:
    “Provo a rispondere alle tre domande partendo da quella più semplice. La delega alle pari opportunità e’ stata affidata a Silvana Sdoga, che ha anche quella del personale e dell’innovazione tecnologica. in merito alla presenza di una sola donna nella giunta, ammetto che si tratta di un limite; spero tuttavia che la sensibilita’ alle questioni di genere sia una forma mentale e una lente interpretativa comune di tutta giunta. Io mi impegno in tal senso. Quanto al Centro Donna, sono convinto che coinvolga tematiche molto importanti e spero che tu – mi permetto di darti del tu- voglia esprimere all’amministrazione le tue idee in merito. Mi farebbe davvero molto piacere, un saluto, Alessandro Volpi”

    • Egr. Sig Sindaco, la ringrazio per avermi risposto.
      Il cambiamento inizia anche e soprattutto con le donne. Spero che durante la sua amministrazione le donne non siano considerate “quote”, ma soggetti attivi e di potere.

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Parti di lui

    Sono un Dugongo spiaggiato.

    PALESTINE FROM MY EYES

    Generating a fearless and humanising narrative on Palestine!

    paroladistrega

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    Posto Occupato

    È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

    Se Non Ora Quando FACTORY

    Laboratorio di libero pensiero e azione politica

    il ricciocorno schiattoso

    ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

    seiofossifoco

    This WordPress.com site is the cat’s pajamas

    IllustrAutrice

    BARBARA GIORGI

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: