LA “NOTTE ROSA”…. O LA “NOTTE ROSSA”?

Pubblicato 16/09/2013 da paroladistrega

Da qualche anno, soprattutto in periodo estivo, molte città italiane organizzano la c.d. NOTTE ROSA (ispirata dalle Notti Bianche). Tutto è nato dalla riviera romagnola e si è poi diffuso in ogni dove nello stivale.
Luminarie e fuochi artificiali sul lungomare, seratone in discoteca tutt* vestiti come confettini rosa, ristoranti che regalano rose alle signore, sagre nelle piazze (con delizie a gogò).

Carino.
Ma ormai la Notte Rosa è diventata simbolo di qualcosa che va oltre la festa di paese, la festa del turista, la festa del bombolone. E’ un momento di condivisione di luoghi pubblici, di spazi, di idee. E sempre più donne la stanno organizzando e vivendo NON come una “semplice festa”, ma come un momento di costruzione, di confronto, di riflessione. Anche con le emozioni che possono regalare la musica e altre forme d’arte.

Anche nella mia città  – Massa – stiamo provando ad organizzarla.
Ma noi preferiremmo usare la definizione NOTTE ROSSA.
Per ricordare il tema della lotta alla violenza di genere.
Per ricordare le vittime di femminicidio.
La NOTTE ROSA che diventa ROSSA, per mantenere viva l’attenzione sulle problematiche di genere.
L’idea è stata della mia amica Ilaria Tarabella e tutto il gruppo ha approvato: forse perché qui il 28 luglio è morta Cristina Biagi.
E noi non la dimentichiamo.

____________________________________________________________________________

CONTATTI     20  SETTEMBRE  2013:  17332

AVVISO AI VISITATORI DEL BLOG: LA PUBBLICITA’ NON  E’ INSERITA DA ME, ma direttamente da WORDPRESS (io non guadagno niente da questo blog).

Annunci

2 commenti su “LA “NOTTE ROSA”…. O LA “NOTTE ROSSA”?

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Parti di lui

    Sono un Dugongo spiaggiato.

    PALESTINE FROM MY EYES

    Generating a fearless and humanising narrative on Palestine!

    paroladistrega

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    Posto Occupato

    È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

    Se Non Ora Quando FACTORY

    Laboratorio di libero pensiero e azione politica

    il ricciocorno schiattoso

    ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

    seiofossifoco

    This WordPress.com site is the cat’s pajamas

    IllustrAutrice

    BARBARA GIORGI

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: