BASTA CON #BABYSQUILLO

Pubblicato 15/11/2013 da paroladistrega

torture_chiesa_1

Per chi ha lo stomaco e la pazienza (come me) di ascoltare certe trasmissioni tv…. è una continua scoperta o conferma di stereotipi e caccia alle streghe.
Sto parlando delle ragazzine inserite nei circuiti di pedofili, civilmente e saggiamente denominate BABY SQUILLO: si sa che i mass media amano utilizzare definizioni da “botta nello stomaco” (fa più figo).
Dalla Rai a Mediaset passando per La7, con puntatine su  tv locali, è un continuo susseguirsi di stupore e rammarico benpensante.
Ma io direi, già che ci siamo, perché non mettiamo queste ragazzine direttamente dentro la VERGINE DI NORIMBERGA (anche detta “fanciulla di ferro”)? Sapete cos’è, vero? Quella sorta di sarcofago usato nel Medioevo, dotato di aculei interni, dove venivano poste le c.d. streghe. Poi il sarcofago era chiuso pian piano (o anche di colpo, all’occorrenza).

In tv o nella vergine tedesca, poco cambia: tanto le ammazziamo comunque, le priviamo di ogni dignità di essere umano, le rendiamo colpevoli alla pari dei loro carnefici.

Appunto. I CARNEFICI.
Sono d’accordo con la teoria sostenuta da molt*: spostare l’attenzione dal carnefice alla vittima, rende (agli occhi della collettività) meno pesante la colpa del primo. Come se si mettesse tutto su una bella bilancia cercando di riequilibrare la situazione. Ma la situazione NON è in equilibrio e NON lo sarà mai.
La COLPA è solo lì, da quella parte, dalla parte di alcuni UOMINI (e purtroppo pure DONNE) che USANO L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA COME OGGETTO DI CONSUMO.

Leggo e sento dire che questi UOMINI (bah… uomini….) lo fanno per problemi di “autostima sessuale”. Non sono una psicologa e non posso quindi addentrarmi in certi ambiti: da blogger, strega e rompipalle dico solo che sono stufa di veder puntato il dito contro delle bambine.

Perché il PESO DELLA COLPA è spostato verso queste RAGAZZINE? Forse perché il mondo è gestito dagli adulti e accusare chi è lontano cronologicamente e emotivamente da noi, ci rende più CERTI DELLE NOSTRE CERTISSIME CERTEZZE?

Continuiamo pure a lavarci quel poco di coscienza che ci rimane, continuiamo pure a dire a noi stess* che quelle ragazzine non sono nostre figlie.
Noi siamo persone perbene….
______________________________________________________________________________________
CONTATTI 15 NOVEMBRE 2013: 18939
AVVISO AI VISITATORI DEL BLOG: LA PUBBLICITA’ NON E’ INSERITA DA ME, ma direttamente da WORDPRESS (io non guadagno niente da questo blog).

Annunci

Un commento su “BASTA CON #BABYSQUILLO

  • ….ma in che mondo sono stata catapultata?? Ho chiuso gli occhi una sera e mi accorgo che sembro ritornata a piú di 30 anni fa….ma lo specchio mi dice di no. Preoccupante e molto!!

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Parti di lui

    Sono un Dugongo spiaggiato.

    PALESTINE FROM MY EYES

    Generating a fearless and humanising narrative on Palestine!

    paroladistrega

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    BARBARA GIORGI

    Posto Occupato

    È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

    Se Non Ora Quando FACTORY

    Laboratorio di libero pensiero e azione politica

    il ricciocorno schiattoso

    ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

    seiofossifoco

    This WordPress.com site is the cat’s pajamas

    IllustrAutrice

    BARBARA GIORGI

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: