ROSSO: E’ IL NOSTRO COLORE

Pubblicato 31/01/2016 da paroladistrega
130253116-29a363f0-39e0-449a-85c4-38641423cf69

R.it  Torino

SCARPE ROSSE simbolo della lotta alla violenza di genere.

SCIARPE E FOULARD ROSSI indossati durante manifestazioni ed eventi contro la violenza di genere.

E anche PANCHINE ROSSE per ricordare, nel vivere quotidiano di una città, la lotta alla violenza di genere. Ma ora veniamo a sapere che una delle 21 panchine rosse di Torino (dipinte dal writer torinese Karim Cherif), è stata distrutta da un atto vandalico.

Abbiamo scelto il ROSSO, noi donne. Andando oltre colori politici e bandiere, ci siamo scelte il NOSTRO COLORE. Noi che lottiamo ogni giorno contro quel cancro della VIOLENZA DI GENERE che annienta anime e corpi di donne come noi.

Il ROSSO è il COLORE DEL SANGUE versato dalle donne vittime di FEMMINICIDIO e di quelle che sono soggette ad atti di violenza FISICA E SESSUALE. Ed è anche il colore della SOFFERENZA che deriva dalle VIOLENZE PSICOLOGICHE, più vive e pulsanti che mai.

Ma il ROSSO è, in realtà,  il COLORE DI TUTTE LE NOSTRE BATTAGLIE: un colore colmo di energia, di adrenalina, di entusiasmo, di vitalità, di voglia di esserci, di dire la nostra, di combattere per i nostri diritti.

Ora c’è una PANCHINA ROSSA distrutta per un atto di vandalismo. Ma vedete, questo non è classificabile come un “qualsiasi” atto di vandalismo. Questo terribile atto è un’ULTERIORE VIOLENZA CONTRO NOI DONNE, perché sta lì a dirci che -secondo alcuni o molti – noi non contiamo niente. Sta lì a dirci che i nostri simboli possono essere cancellati, offesi, calpestati.  Quell’atto non è solo vandalico: è VIOLENTO. E quelli che hanno compiuto quell’azione hanno voluto mandarci un messaggio, una sfida: hanno voluto rendere evidente e pubblica la loro volontà MISOGINA. Sono codardi che odiano le donne e ne colpiscono i simboli di lotta, in modo oscuro, vile.

Ma quei violenti, quelli che credono di aver compiuto un gesto eclatante contro le donne, affermando una volontà di prevaricazione… beh. Sbagliano.

Quella PANCHINA ROSSA sarà aggiustata (lo pretendiamo). E noi donne continueremo a seminare i nostri SIMBOLI, le nostre PAROLE, le nostre AZIONI, le NOSTRE BATTAGLIE QUOTIDIANE. Ovunque.

Anzi. Quell’atto violento contro un nostro SIMBOLO rafforzerà ancora di più le nostre convinzioni e la nostra tenacia. E invito tutte coloro che daranno il via ad iniziative ed eventi contro la  violenza di genere, di mantenere ben vivo e presente il nostro colore.

Ci hanno colorate di rosa confetto per secoli, ma ora noi abbiamo scelto il ROSSO come colore di denuncia e di lotta. Il ROSSO è il nostro colore.

______________________________________________________

VIEWS   120.152

AVVISO AI LETTORI DI QUESTO BLOG

NON VENGONO APPROVATI-PUBBLICATI  COMMENTI CONTENENTI FRASI OFFENSIVE, RAZZISTE, MISOGINE O COMUNQUE  VERBALMENTE  VIOLENTE.

I MITOMANI NON SONO I BENVENUTI.

______________________________________________________

Mi trovate anche qui, su Facebook:

https://www.facebook.com/barbara.giorgi.16

________________________________________________________

IL MIO ULTIMO LIBRO, SU TEMI DI GENERE:

EVA E ALTRI SILENZI” (2014): racconti e monologhi di donne su temi impegnati (violenza di genere, molestia sessuale, anoressia, pedofilia…). Il libro è dedicato alla grande e compianta Franca Rame, su autorizzazione della Compagnia teatrale Fo Rame.

Cartaceo:

http://www.mondadoristore.it/Eva-e-altri-silenzi-Barbara-Giorgi/eai978889114200/

Ebook:

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/cataloghi-arte/eva-e-altri-silenzi-ebook.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parti di lui

Sono un Dugongo spiaggiato.

PALESTINE FROM MY EYES

Generating a fearless and humanising narrative on Palestine!

paroladistrega

BARBARA GIORGI

BARBARA GIORGI

BARBARA GIORGI

Posto Occupato

È un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

Se Non Ora Quando FACTORY

Laboratorio di libero pensiero e azione politica

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

seiofossifoco

This WordPress.com site is the cat’s pajamas

IllustrAutrice

BARBARA GIORGI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: